III EDIZIONE BORSA DI MILANO PIAZZA AFFARI

Questa giornata vuole essere un ulteriore importante step nella proposta di Social2Business, che nel 2013 vede imprese nazionali e multinazionali determinanti per il Pil del Paese, stakeholder e opinion leader del mondo economico, influencer e trendsetter, facilitatori di business, potenziatori  di reti e rappresentanze di Brasile, Corea del Sud, Perù e Ucraina. Il matching successivo a ciascun incontro è stato dedicato a due workshop tematici: Megatrend e Internazionalizzazione. L’evento si è chiuso con la Cena Social per continuare i contatti di business su toni informali ma sempre ad altissimo livello.

Workshop 1 – Megatrend mondiali

Comprendere le tendenze per cogliere le opportunità e anticipare i trend.

 

Il primo degli workshop organizzati da Social2Business ha analizzato una tematica che sta assumendo sempre più importanza in tempi recenti, quello dei megatrend. L’obiettivo era quello di comprendere e prevedere le enormi trasformazioni in atto e sfruttarle al meglio per dare nuove opportunità al proprio business.

Parlare di megatrend, in effetti, è come cercare di prevedere il futuro: immaginare, cioè, come sarà il mondo tra vent’anni basandosi sulle tendenze globali che hanno influenza sull’economia, la società, la politica e, più in generale, sulla vita delle persone. Analizzare queste macrotendenze significa tentare di identificare quelle che hanno la virtuale certezza di realizzarsi e di isolare quegli eventi che vengono chiamati game changers, ovvero eventi che nascono dai trend globali e che avrebbero grande impatto sul mondo futuro, ma che non è detto che si verifichino necessariamente.

I megatrend non sono semplici onde globali, ma motori del cambiamento. La profondità  e la frequenza dei cambiamenti è aumentata rispetto agli scorsi decenni e i loro effetti stanno innestando cambiamenti strutturali nelle aziende, nelle organizzazioni e nella società. La capacità di prevenire i trend e di comprendere le dinamiche in atto diverrà un fattore differenziante per l’impresa. Identificare e abbracciare le tendenze globali legate a questioni fondamentali (come cambia il mondo per le imprese? quali saranno i nuovi trend nei prossimi anni? come muteranno i mercati?) sarà la chiave per costruire aziende di successo.

Fra i principali megatrend che caratterizzano l’economia attuale e offrono maggiori opportunità per le imprese troviamo: le smart cities; il ricambio generazionale, soprattutto nelle aree ecomiche emergenti dell’Asia e del Sudamerica; la segmentazione della domanda derivante dal mercato; la condivisione di informazioni derivante da geolocalizzazione e cloud computing; le nuove tecnologie che permettono la simulazione di eventi e sistemi in vari campi d’applicazione, o l’ulteriore automatizzazione dei macchinari che diventano sempre più flessibili; l’aumento di centri di microproduzione di energia elettrica accanto all’affermarsi sempre più forte di modelli sostenibili di sviluppo ecc.

Workshop 2 – Internazionalizziamo l’azienda 

Case history, strumenti operativi e best practice per accrescere la propria presenza sui mercati esteri.

 

Il secondo workshop è stato dedicato all’estensione della concezione di mercato: oramai il nostro panorama commerciale non può più limitarsi ai confini del nostro Paese ma va concepito come aperto al mondo interoL’Europa tutta, ad esempio, tutta sta diventando sempre di più il nostro mercato domestico vero e proprio: adeguarsi a questa logica e comprendere quali strategie mettere in atto per adeguarsi alla rinnovata realtà estera è fondamentale per ottimizzare le proprie opportunità di business. Anche a livello mondiale, in ogni caso, sono molte le realtà economiche, soprattutto emergenti, che presentano opportunità sempre più innovative e dinamiche.

In relazione alla tematica dei megatrend, poi, è fondamentale ampliare il proprio sguardo abbracciando considerazioni di tipo globale, perché solo analizzando ciò che si muove nell’economia e nella finanza di tutto il mondo si possono prevedere quei cambiamenti che interesseranno la vita nostra e delle nostre imprese di qui a qualche anno.